English   español  
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10261/183335
Share/Impact:
Statistics
logo share SHARE   Add this article to your Mendeley library MendeleyBASE
Visualizar otros formatos: MARC | Dublin Core | RDF | ORE | MODS | METS | DIDL
Exportar a otros formatos:

Title

Il Cretacico Inferiore di Las Hoyas

AuthorsSanz, José Luis; Diéguez, Carmen ; Poyato-Ariza, Francisco J.
Issue Date1999
PublisherJaca Book
CitationAlle radici della storia naturale d'Europa. 600 milioni di anni attraverso i grandi giacimenti paleontologici: 155-160 (1999)
AbstractIl giacimento fossilifero di Las Hoyas fu scoperto agli inizi degli anni '80 dal dilettante delluogo Armando Díaz Romeral e dal geologo Santiago Prieto (Prieto e Díaz Romeral1989). Essi notarono che le lastre di calcare che provenivano da affioramenti della regione, e che erano utilizzate per rivestimenti e lastricati, contenevano a volte dei fossili. I primi lavori su! campo furo no effettuati nell' esta te del 1985, e da quella data sono stati scoperti all'incirca 8.000 esemplari. Tutti gli esemplari sono attualmente inseriti in una banca dati computerizzata.
URIhttp://hdl.handle.net/10261/183335
ISBN9788816601970
Appears in Collections:(MNCN) Libros y partes de libros
Files in This Item:
File Description SizeFormat 
accesoRestringido.pdf59,24 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record
Review this work
 


WARNING: Items in Digital.CSIC are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.